Loading
ZOOcobo-illuminarredi - home design

Se i Brand potessero rispondere: Intervista a COBO

Oggi vi facciamo conoscere un progetto che unisce arte, design e lavoro artigianale. Se potesse, ecco come questo Brand risponderebbe alle nostre semplici domande.

Come ti chiami?

COBO

Quando sei nato? 

Nel 2013 i miei founder, Marianna e Simone, decisero di fare una vacanza in moto alla scoperta dell’Europa. Durante questo viaggio fecero un’incontro con un’olandese che gli parlò delle cotton ball light, cioè sfere realizzate completamente a mano con fili di cotone colorato prodotte in Thailandia, precisamente a Chiang Mai. In quel momento sono nato!

Possiamo dire, quindi, che per i tuoi founder “i puntini da unire nella vita” del famoso discorso di Steve Jobs a Standford sono cotton ball light?

(ride) Proprio così. Fin da 16 anni hanno iniziato a lavorare nel campo della ristorazione per mantenersi gli studi. Avrebbero potuto non farlo, ma per loro era un bisogno necessario per sentirsi capaci di conquistare i loro traguardi. Marianna è cresciuta con la passione del disegno e la ricerca di oggetti unici, ma si è laureata in tutt’altro: Controllo di qualità e specializzazione in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Simone, invece, con l’esempio della bottega di calzolaio di famiglia e si è laureato in Architettura.

La scoperta delle cotton ball light è stata la molla che ha spinto Marianna, in particolar modo, a mollare tutto per dedicarsi alla mia nascita, cura e crescita. Sì, proprio come suggeriva Jobs ha iniziato a unire i puntini ed ogni esperienza fatta è stata un’attitudine acquisita utile a darmi valore!

In che modo? 

 Tornati da questo viaggio, l’idea di Marianna e Simone era quella prima di tutto di portare in Italia questo prodotto ed iniziare un percorso, non solo come rivenditore ma anche come laboratorio artigianale. Insieme ad altri paesi è nata una cooperativa a Chiang Mai, dove collaborano alla realizzazione del progetto ben 44 donne. Ho anche ottenuto la prestigiosa certificazione di prodotto FAIR TRADE.

Complimenti! Ci hai detto che non sei un semplice rivenditore ma un laboratorio artigianale. Quali sono i tuoi prodotti? 

design - made in iitaly - cobo - illuminarredo - brandessere Sono sfere di cotone con cui si realizzano ghirlande luminose e lampadari che i miei founder hanno chiamato Illuminarredo e vado anche molto orgoglioso della linea  ZOO, ideata e realizzata dalla mia founder.

Per quale motivo? Cosa ha di speciale la linea ZOOcobo?

Innanzitutto, come si puo’ immaginare dal nome sono lampade a forma di animale. Lo stile è minimal perché sono adatte a tutti, grandi e piccini. Vengono create unendo alle sfere COBO feltro, panno lenci, cotone e bottoni. Ogni ZOOcobo è un pezzo unico, insomma.

Cobo, a proposito, ma di dove sei? 

Sono di Cuneo. Mi puoi trovare nel centro storico e sull’e-commerce Coboshop. Sono anche abbastanza “social”, la mia founder è molto orgogliosa di me e tramite Facebook, Twitter, Pinterest e Instagram condivide le foto dei nostri clienti che grazie agli Illuminaredo Cobo hanno personalizzato soggiorni, camere da letto, ristoranti, pub,ecc.

Immaginiamo la tua soddisfazione! Per finire, qual è il tuo sogno nel cassetto?

Crescere a livello nazionale ed internazionale con gli Illuminaredo, la linea ZOOcobo e con altre linee che la mia founder sicuramente creerà.

Buona fortuna Cobo!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply